Analisi della secrezione della prostata e sesso

Vaginosi Batterica

Trattamento delle donne prostatite

Seleziona un territorio Chiudi i territori. Home Come curare l'andropausa. Dal mondo scientifico arrivano segnali tranquillizzanti. Secondo le ultime ricerche, gli ultracinquantenni possono tirare un sospiro di sollievo. Del resto, anche tra gli andrologi, esistono due scuole di pensiero. Per sostenere questa tesi, nel New England, il Research Institute, ha condotto uno studio su pazienti. In particolare, il professor McKinlay, che ha diretto la ricerca, ha concluso che la malattia non esiste.

La perdita di vigore e il calo del desiderio sessuale, non sarebbe quindi da tributare al calo del testosterone ma a modificazioni psicologiche o a stili di vita poco salutari. La pigrizia, il consumo smodato di alcol e il fumo, in pratica, sarebbero i soli responsabili di certi disturbi. Innanzitutto perché nella donna si interrompe definitivamente la funzione riproduttiva, e cala quasi del tutto la produzione degli estrogeni. Inoltre, la sindrome, non interesserebbe tutti gli uomini in ugual misura.

Aldilà delle varie tesi che animano i dibattiti e promuovono nuove ricerche tra gli specialisti, vi sono dei punti fermi. Le statistiche e gli studi clinici lo confermano : anche i maschi di età compresa tra i 50 e i 65 anni di età sono soggetti a una serie di cambiamenti del corpo quali aumento di peso, pelle più secca e segnata da macchie, denti ingialliti, capelli grigi.

Ovviamente questi sono segni esteriori, analisi della secrezione della prostata e sesso potrebbero non avere nulla a che vedere con un calo ormonale ma sottolineano soltanto che il processo di invecchiamento è iniziato. I dubbi sulla patologia dipendono quindi, più che altro, dal fatto che la sintomatologia non compare per tutti nello stesso periodo e in più, spesso, si manifesta con sintomi che analisi della secrezione della prostata e sesso molti casi sono evidenti e in altri non sono invece chiaramente riconoscibili.

Quali sono i sintomi? Come diagnosticarla? Il ginecologo, normalmente tiene analisi della secrezione della prostata e sesso controllo le donne, le assiste psicologicamente, prescrive la terapia ormonale sostitutiva. Il medico, in genere, si limita a riscontrare un ingrossamento della prostata, raramente si spinge oltre.

Per quanto riguarda invece i soggetti con disfunzione erettile, un esame vascolare permette di definire il livello di danno circolatorio. Come si cura? La somministrazione di analisi della secrezione della prostata e sesso, infatti, potrebbe aumentare il rischio di tumore alla prostata. Va anche detto che molti uomini interrompono il trattamento con il testosterone in quanto, spesso, non riescono ad ottenere i risultati sperati.

La maggior parte degli studi, infatti è stata condotta su uomini giovani che manifestavano dei deficit precoci di testosterone. In questi casi, normalmente, si ricorre alla somministrazione intracavernosa della prostaglandina E1 Alprostadil.

Quali sono i pro e i contro della terapia ormonale sostitutiva? In pratica milioni di uomini utilizzano questa terapia ma senza che sia stata fatta sperimentazione.

Per questo è importante, prima di scegliere di curarsi con il testosterone, valutare i pro e i contro. Mancano infatti conferme concrete da parte della ricerca scientifica, per cui tutto resta da dimostrare. Quali sono i vantaggi della terapia farmacologica orale?

Ormai è largamente diffusa. A quanto pare, in Italia, ne sono già state vendute più di otto milioni di compresse. Va detto che la pillola soltanto al bisogno, curando il sintomo e non la causa. Questi, infatti, si traducono, a livello cerebrale nella produzione di particolari sostanze chimiche: i neurotrasmettitori. Qual è il ruolo degli integratori naturali? Il vantaggio sta nel fatto che trattandosi di sostanze naturali non causano effetti collaterali e sono di facile assunzione per cui si possono acquistare tranquillamente in farmacia anche senza ricetta.

Tuttavia è sempre utile chiedere il parere di uno specialista. In particolare, nel caso del ginseng, la ricerca clinica ha dimostrato che agisce come un regolatore ormonale. Per dare gli effetti desiderati, si deve assumere per molti mesi, con costanza. Ovviamente non è possibile codificarli in modo certo perché sono possibili molte variazioni analisi della secrezione della prostata e sesso persona a persona. Ci sono settantenni che non incontrano difficoltà di sorta e cinquantenni che hanno difficoltà erettive.

Tutti i film nei cinema. Iniziative Editoriali. Rubriche Eco. Il Network.