Nutrizione in malattie della prostata

Il mio medico - Curare e prevenire le malattie della prostata

Se è possibile prendere bagni di sale con prostatite

Home ABC della salute Prevenire le malattie. Il cancro k della prostata è uno dei tumori maligni più comuni nei Paesi ricchi, dove costituisce la seconda causa di morte per neoplasia nel maschio adulto. Una delle ipotesi che attualmente appaiono nutrizione in malattie della prostata promettenti nel rapporto dieta-k prostatico è quella che mette in correlazione la carcinogenesi nella fattispecie prostatica con lo stress ossidativo; gli androgeni stessi sono in grado di aumentare lo stress ossidativo in vitro su linee cellulari di k prostatico.

Come per il k mammario, nutrizione in malattie della prostata per il k prostatico una grossa responsabilità sembrerebbe averla l'elevata introduzione di grassi dietetici, ma anche in questo caso non c'è completa concordanza tra i vari Autori, e gli studi sono meno abbondanti. Mutato tempore, potrebbe sembrare che in campo scientifico gli studi sul k prostatico stiano ripercorrendo quanto già occorso per il k mammario, suo equivalente femminile.

Ma anche se gli studi in questo campo sono meno abbondanti, nel complesso risultano più ricchi di informazioni, probabilmente perchè alcuni filoni di ricerca, col senno di poi, si sono sviluppati diversamente e forse in modo più proficuo, rispetto a quanto accaduto per il k mammario, come vedremo in seguito. Tutti i cibi ricchi di Calcio sarebbero responsabili diretti di un "consumo" -con secondaria riduzione dei livelli- di vitamina D nell'organismo vedi poi.

Proprio nei vegetali sono infatti contenute delle sostanze dotate di azione nutrizione in malattie della prostata nei confronti di questo tumore. Infatti da una parte l'elevata introduzione di Calcio e Fosforo principalmente attraverso i derivati del latte, nutrizione in malattie della prostata l'introduzione di proteine animali, che riducono il pH ematico, sono condizioni che sopprimono la produzione di vitamina D.

Quindi, l'assunzione di Calcio risulta correlata positivamente con il rischio di k prostatico, mentre l'assunzione di fruttosio risulta negativamente correlata. Queste sostanze hanno inoltre dimostrato di possedere proprietà antiossidanti e protettive nei confronti della proliferazione di cellule maligne e della sintesi di fattori di crescita. Le proteine vegetali, ricche in aminoacidi non-essenziali, aumentano soprattutto la produzione di Glucagone, con secondaria down-regulation della secrezione e dei livelli di Insulina.

Appare ormai indiscusso come alcuni tipi di tumore, compreso quello prostatico, siano associati alle abitudini alimentari occidentali. La dieta vegetariana, grazie al ridotto contenuto in grassi comunque di origine vegetale! Soybean phytoestrogen intake and cancer risk.

Published erratum appears in J Nutr Jul; 7 Adlercreutz H. Phytoestrogens: epidemiology and a possible role in cancerprotection. Environ Health Perspect, Oct; Suppl Hormones and diet: low insulin-like growth factor-I but normal bioavailable androgens in vegan men. British Journal of Cancer, Jul; 83 1 Energy, nutrient intake and prostate cancer risk: a population-based case-control study in Sweden.

Int J Cancer, Nutrizione in malattie della prostata 11;68 6 Adipose fatty acids and cancers of the breast,prostate and colon: An ecological study. International Journal of Cancer, ;74 4 Dietary factors and prostatic cancer.

Urol Int, ;46 2 The epidemiology of prostate cancer part II: the risk nutrizione in malattie della prostata. Semin Urol Oncol, Nov;16 4 Prostate cancer prevention trials in the USA. Eur J Cancer, Jun;36 10 Dairy products, calcium, phosphorous, vitamin D, and risk of prostate cancer. Cancer Causes Control, Dec;9 6 Clinton SK, Giovannucci E. Diet, nutrition, and prostate cancer. Annu Rev Nutr, ; Dietary carotenoids and certain cancers, heart disease, andage-related macular degeneration: a review of recent research.

Nutr Rev Jul;57 7 Dietary beta-carotene, vitamin C, and risk of prostate cancer: results from the Western Electric Study. Epidemiology, Sep;7 5 Tobacco, alcohol, diet and risk of prostate cancer. Tumori, Sep-Oct;81 5 Smoking, plasma vitamins C, E, nutrizione in malattie della prostata, and carotene, and fatalprostate cancer: seventeen-year follow-up of the prospective baselstudy.

Prostate, Feb 15;38 3 Cancer of the prostate: a nutritional disease?. Urology, Dec;50 6 Diet, androgens, oxidative stress and prostate cancer susceptibility. Cancer Metastasis Rev, ;17 4 Dietary fat and prostate cancer progression and survival. Eur Urol, ;35 Associations between diet and cancer, ischemic heart disease, andall-cause mortality in non-Hispanic white California Seventh-dayAdventists. Ugeskr Laeger, Jun 6; 23 [Article in Danish]. Lower prostate cancer risk in men with elevated plasma lycopene levels: results of a prospective analysis.

Cancer Res, Mar 15;59 6 Dietary fat and risk of prostate cancer. J Natl Cancer Inst, Oct 4;87 19 A prospective study of dietary fat and risk of prostate cancer. J Natl Cancer Inst, Oct 6;85 19 Intake of carotenoids and retinol in relation to risk of prostate cancer. J Natl Cancer Inst, Dec 6;87 23 Diabetes mellitus and risk of prostate cancer United States. Cancer Causes Control, Jan;9 1 Calcium and fructose intake in relation to risk of prostate cancer. Cancer Res, Feb 1;58 3 Dietary influences of 1,25 OH 2 vitamin D in relation to prostate cancer: ahypothesis.

Giovannucci channing. Tomatoes, tomato-based products, lycopene, and cancer: review of the epidemiologic literature. J Natl Cancer Inst, Feb 17;91 4 Nutrizione in malattie della prostata and the prevention of cancer. BMJ ,Jul 17; ; discussion Grant WB. An ecologic study of dietary links to prostate cancer. Altern Med Rev, Jun;4 3 Calcium, lycopene, vitamin D and prostate cancer. Prostate, Nutrizione in malattie della prostata 15;42 3 Geographic patterns of prostate cancer mortality.

Evidence for a protective effect of ultraviolet radiation. Cancer, Dec 15;70 12 Prediagnostic level of fatty acids in serum phospholipids: omega-3 and omega-6 fatty acids and the risk of prostate cancer. Int J Cancer, May 16;71 4 Dietary nutrizione in malattie della prostata and risks for prostate cancer among blacks and whites in the United States.

Cancer Epidemiol Biomarkers Prev, Jan;8 1 Nutritional and socioeconomic factors in relation nutrizione in malattie della prostata prostate cancer mortality: a cross-national study.

J Natl Cancer Inst, Nov 4;90 21 Future prospects in prostate cancer. Prostate, Sep 1;40 4 Hill MJ. Dietary fat and human cancer. Hirayama T. Epidemiology of prostate cancer with special reference to the role of diet. Natl Cancer Inst Monogr, Nov; Diet, tobacco use, and fatal prostate cancer: results from the Lutheran Brotherhood Cohort Study.

Cancer Res, Nov 1;50 21 Humfrey CD. Phytoestrogens and human health effects: weighing up the current evidence. Nat Toxins ;6 2 Does high soy milk intake reduce prostate cancer incidence? The Adventist Health Study. A case-control study of diet and prostate cancer.